FILCTEM / CHI SIAMO

La Filctem Cgil opera in importanti comparti dell'industria e dell'artigianato (chimico-farmaceutico, tessile, abbigliamento e calzaturiero, gomma plastica, vetro, concia e pelli, ceramica e piastrelle, occhiali, lavanderie industriali, lampade e display), dell'energia (petrolio, trasporto gas, miniere) e dei servizi ad alta rilevanza tecnologica (elettricità, acqua, gas).

ORGANIZZAZIONE

Oltre 250.000 iscritti, una tradizione unitaria storicamente consolidata nella Filcem e nella Filtea, 28 contratti nazio- nali che si rivolgono ad una platea di oltre 1.500.000 lavoratrici e lavoratori, un'organizzazione “a rete” su tutto il terri torio nazionale che si articola nelle sue sedi regionali, provinciali, territoriali con migliaia di Comitati degli iscritti e RSU in quasi tutte le imprese.

Dieci i fondi di previdenza complementare (oltre 470.000 gli iscritti associati al 31 dicembre 2009) nei quali la Filctem è parte istitutiva: Fonchim (chimici e farmaceutici), Previmoda (tessili e abbigliamento), Fopen (Enel e altre società elettriche), Fiprem (gruppo Montedison), Pegaso (imprese elettriche e gas-acqua degli Enti locali), Fondenergia (Eni, petrolio, aziende private del gas), Fondapi (settori Confapi), Foncer (piastrelle), Fondogommaplastica (cavi elettrici, plastica, gomma), Artifond (artigiani chimici, ceramica, tessili).


Tre sono i fondi integrativi sanitari presenti attualmente che, sempre al 31 dicembre 2009, assistono più di 310.000 tra lavoratori in servizio, le loro famiglie, i pensionati: Faschim (per i lavoratori chimici, farmaceutici e affini), Fisde (per i lavoratori Enel e altre società elettriche) e Fasie (energia e petrolio).


Due, infine, le esperienze presenti di associazioni sociali e assistenziali: l'Arca (Gruppo Enel) e il Fasen (Gruppo Eni) che, insieme, sfiorano i 90.000 assistiti.


La Filctem-Cgil è affiliata alla Confederazione Europea dei Sindacati (CES) e a tre delle sue federazioni più rappresentative: Epsu (servizi pubblici), Emcef (chimici), Etuf-Tcl (tessili) in Europa, rispettivamente Psi, Icem e Itglwf a livello internazionale.


Lo scenario che la Filctem-Cgil ha di fronte ormai è chiaro e la sfida del cambiamento va raccolta. L'industria italiana della chimica, del tessile, dell'energia, delle manifatture opera ormai in un regime di contesa permanente per conquistare e/o consolidare quote di mercato e posizioni competitive. Da qui, l’impegno della Cgil, in Italia e in Europa, e della neonata Federazione nel promuovere una vera e propria politica industriale integrata nei confronti del Governo e delle imprese su innovazione di processo e di prodotto, per puntare su maggiore efficienza energetica, tutela ambientale, eccellenza qualitativa del “made in Italy”, tracciabilità, ricerca, formazione e integrazione di filiere: elementi, questi, tutti indispensabili per affermarsi nella competizione internazionale, valorizzare e difendere il lavoro, l'occupazione, il merito, la professionalità.
Per sostenere questa sfida i numeri ci sono tutti.


La Segreteria Nazionale

Emilio Miceli - Segretario Generale (biografia)

Luca Barbetti - Segretario Nazionale

Claudio Bettoni - Segretario Nazionale

Marco Falcinelli - Segretario Nazionale

Gabriele Mazzariello - Segretario Nazionale

Elena Palumbo - Segretaria Nazionale

Sonia Paoloni - Segretaria Nazionale

Stefania Pomante - Segretaria Nazionale

Cristina Settimelli - Segretaria Nazionale

Aziende che seguiamo in provincia di Grosseto

1. Abbigliamento Grosseto ( ex MA.BRO)
2. Eurovinil
3. Huntsman Tioxide
4. Acquedotto del fiora
5. Dytech
6. Enel distribuzione
7. Enel Green Power
8. Nuova Solmine
9. Scarlino Energia
10. Vemar
11. Vemar Helmets
12. San Giorgio Agricoltura
13. Sirplast
14. Solemme
15. Noxerior
16. Syndial
17. Gergas

CONTATTI / FILCTEM

FILCTEM Grosseto

Via Repubblica Dominicana 80 g
Tel. 0564/459147
e-mail filctem@grosseto.tosc.cgil.it

EVENTI - COMUNICATI / FILCTEM