MODELLO 730 2017

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO PRESSO UNA DELLE NOSTRE SEDI TERRITORIALI

CHIAMA IL NUMERO VERDE 800.730.800 OPPURE IL NUMERO 0564.45911 

SE VUOI RISPARMIARE TEMPO ESEGUI LA PRENOTAZIONE ON.LINE

Il modello 730 è la dichiarazione dei redditi che può essere presentata dai contribuenti che aventi la caratteristica di essere lavoratori dipendenti e pensionati nel 2015 possono veder conguagliato il risultato della dichiarazione dei redditi attraverso il proprio sostituto di imposta (datore di lavoro – ente pensionistico).

I redditi che possono essere dichiarati in questo modello sono:

  • Redditi di lavoro dipendente e ad esso assimilati
  • Redditi di terreni e di fabbricati
  • Redditi di capitale
  • Redditi di lavoro autonomo per i quali non è prevista la partita iva
  • Alcuni redditi soggetti a tassazione separata

Può essere presentata dichiarazione congiunta tra coniugi solo se entrambi hanno i requisiti per utilizzare il modello 730.

VANTAGGI CON IL CAAF CGIL TOSCANA

  • Tariffe contenute, con riduzione del 50% e oltre per gli iscritti alla CGIL, per gli utenti che chiedono la compilazione del Mod. 730;
  • Calcolo immediato delle imposte;
  • Conformità della dichiarazione dei redditi;
  • Conguaglio del credito direttamente in busta paga o nella rata della pensione;
  • Copertura assicurativa per eventuali errori di compilazione e/o di calcolo;
  • Servizio su appuntamento;
  • Diffusione capillare sul territorio della Toscana (oltre 100 sedi e 500 sportelli);
  • Competenza e cortesia del personale;
  • Assoluto rispetto della Legge 675/96 e succ.modifiche (privacy).

A decorrere da quest’anno sono infatti previsti diverse novità e cambiamenti, tra i quali spiccano soprattutto le agevolazioni relative ai premi di risultato conseguiti dai dipendenti del settore privato e il regime speciale previsto per i cosiddetti lavoratori impatriati, ma anche il bonus mobili per le giovani coppie, le agevolazioni per i canoni di leasing, ecc.

Modello 730/2017: i premi di risultato

In base a quanto stabilito dalla legge di Stabilità 2016 i dipendenti del settore privato che percepiscono un premio di risultato d’importo non superiore a 2mila euro, che diventano 2.500 nel caso in cui l’azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori nell’organizzazione del lavoro potranno godere di un regime di tassazione agevolata. Secondo quanto previsto, si applicherà u n’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali del 10% per i premi di risultato”. Se invece i suddetti premi si traducono in benefit o rimborsi delle spese di rilevanza sociale sostenuti dal lavoratore, a quanto percepito non si dovrà applicare alcuna imposta.

Modello 730/2017 i lavoratori impatriati

Un’altra novità rilevante da tenere in considerazione ai fini della corretta compilazione della dichiarazione dei redditi riguarda la gestione del regime speciale sui redditi da lavoro dipendente prodotti in Italia da soggetti che trasferiscono la loro residenza nel nostro Paese. In questo caso infatti, secondo la legislazione,  concorre alla formazione del reddito complessivo solo il 70% del reddito di lavoro dipendente prodotto in Italia.

Modello 730/2017: bonus mobili giovani coppie

Agevolazioni fiscali specifiche sono previste per alcune categorie di contribuenti che hanno acquistato un immobile da adibire ad abitazione principale. Nel dettaglio stiampo parlando del bonus mobili destinato alle giovani coppie in cui uno dei due componenti abbia un’età pari o inferiore a 35 anni. Questa categoria avrà la possibilità di usufruire di una detrazione dall’IRPEF del 50% dei costi sostenuti per  l’acquisto di arredi per la prima casa, purché quest’ultima sia stata comprata nel 2015 o nel 2016. La spes massima detraibile è pari a 16mila euro.

Modello 730/2017: leasing per abitazione principale

I canoni di leasing pagati nel 2016 per l’acquisto di un immobile da destinare ad abitazione principale sono soggetti ad una detrazione pari al 19% del totale purché, alla data della stipula del contratto, il contribuente abbia un reddito non superiore a 55mila euro.

Ma ci sono anche altre condizioni: l’importo massimo detraibile deve essere pari o inferiore a 8mila euro se, alla data della stipula, il contribuente ha meno di 35 anni. Il limite massimo viene dimezzato a 4.000 mila euro se il soggetto alla stessa data ha 35 anni o più.

L’agevolazione è prevista anche nel caso in cui nel 2016 sono stati pagati i prezzi di riscatto: in tal caso però il prezzo del riscatto non può essere superiore a 20 mila euro per gli under 35 o 10mila euro per gli over 35.

Modello 730/2017: agevolazioni sull’efficientamento energetico

I contribuenti che nel 2016 hanno acquistato un’abitazione di classe energetica A o B potranno usufruire di una detrazione pari al 50% dell’IVA pagata lo scorso anno.

Coloro che hanno comprato, installato e messo in opera dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento e/o produzione di acqua calda e e/o climatizzazione avranno invece diritto ad una detrazione del 65% delle spese sostenute nel 2016.

Modello 730/2017: assicurazioni

A decorrere dal periodo d’imposta 2016, le assicurazioni aventi come oggetto il rischio di morte finalizzate alla tutela delle persone affette da disabilità grave potranno fruire di una detrazione del 19% fino ad un importo massimo di 750 euro.

Modello 730/2017: donazioni

Prevista inoltre una deduzione pari al 20% su erogazioni liberali, donazioni e altri atti a titolo gratuito, complessivamente non superiori a 100.000 euro, a favore di trust o fondi speciali che operano nel settore della beneficienza.

Modello 730/2017: school bonus

Infine, per le erogazioni liberali effettuate nel corso dell’anno passato, entro un limite massimo di 100mila euro, a favore di istituti del scolastici nazionali è previsto un credito d’imposta pari al 65% delle erogazioni effettuate, che sarà ripartito in tre quote annuali di pari importo.

 

PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO PRESSO UNA DELLE NOSTRI SEDI TERRITORIALI

CHIAMA IL NUMERO VERDE 800.730.800 OPPURE IL NUMERO 0564.45911 O SE VUOI RISPARMIARE TEMPO:

 

 

Stampa